L’effetto della prima giornata trascorsa a New York? Il mal di collo per essere stata tutto il tempo con il naso all’insù ad ammirare a bocca aperta la magnificenza dei grattacieli di ManhattanIl racconto della Grande Mela, set cinematografico per eccellenza, ci arriva da Eleonora che approfittando del ponte dell’Immacolata finalmente ha visitato la città che da tempo era nella sua wishlist.

 

Passato il mal di collo – ci racconta Eleonora - è arrivata la stanchezza agli occhi, la sera esausta per i chilometri percorsi a piedi, avevo gli occhi pesantissimi e super eccitati dai tantissimi stimoli, di luci e di immagini, che cercavo di cogliere e di memorizzare. Passeggiare per New York è come essere in un grande set cinematografico, ogni angolo, ogni singola street è qualcosa di già visto ma non ancora vissuto. Una scena che da qualche parte sai di aver visto, sarà stato un film o una serie Tv, che ti risulta familiare ma in un contesto del tutto nuovo, sfacciatamente ed elegantemente “over size”.

 

Ogni quartiere di New York City è così diverso uno dall’altro, a partire dalla City, come la chiamano i newyorkesi. Ognuno con il proprio inconfondibile stile, suono, odore e colore. Luoghi dove la quotidianità scivola via sempre accompagnata dal giusto sound, da una perfetta colonna sonora che scandisce momenti e rituali.

Ho trascorso 6 giorni intensi a New York City, la mia base di appoggio era Brooklyn, dove forse si respira la vera America e dove l’espressione melting pot si concretizza davvero. In mano avevo con me la guida e la cartina, ma dopo un po’ la mettevo via e preferivo perdermi tra le vie, tra le persone, indaffarate ed eleganti della city, operose degli altri quartieri, ascoltare i rumori, percepire i profumi, perdermi sognante nelle vetrine (e nello store di Victoria Secret!).

 

A New York tutto è spettacolo. Una partita di basket al Madison Square Garden? Uno show dentro lo show. Un evento quello dei New York Knicks vs Houston Rockets, pensato per il godimento del pubblico che va oltre le gesta atletiche dei titani dell’NBA. Protagonisti in campo anche cheerleaders, intrattenitori, giocolieri, performers. Riflettori e telecamere anche su un pubblico continuamente chiamato ed incitato dallo speaker a “fare rumore “!

E a bordo campo, tra gli spettatori vip, l’immancabile tifoso dei Knicks Spike Lee.

 

La New York che mi ha accolto è stata una città che si preparava per il Natale con le sue luci, addobbi, installazioni, la pista di ghiaccio al Rockfeller Center, lo show di luci delle vetrine Saks sulla 5th Ave, l’omaggio natalizio a Charlie Brown della catena Macy’s e Jingle Bell Rock ovunque. Il foliage ancora presente a Central Park. Un cielo limpidissimo e una temperatura ancora piuttosto mite. Una New York che voglio rivedere e conoscere ancora, magari in estate sfruttando la luce del sole per avere ancora più tempo per conoscerla e perdermi di nuovo.

L'immagine che più in assoluto mi è rimasta in mente è il Ponte di Brooklyn. Percorso più volte a piedi in entrambi i lati di notte e di giorno. Attraversato in taxi, ammirato da DownTown, da Dumbo, quartiere completamente riqualificato e pieno di fascino di Brooklyn, da Bridge Park e da Brooklyn Heights Promenade

 

 

 

Tutte le foto di questo articolo sono di Eleonora, per vedere altri immagini di New York seguite il suo profilo Instagram @elo77anto.

Le proposte di Viaggio Cinevel per New York City

La Grande Mela, lo dicevamo, è un set cinematografico per eccellenza, film come Autumn in New York, Harry ti presento Sally, Forrest Gump, l'indimenticabile Manhattan di Woody Allen sono solo alcune delle pellicole che hanno come sfondo New York, per questo sono diversi i pacchetti di viaggio che Cinevel propone per NYC e per gli Stati Uniti. Per la tua visita a New York o il tuo tour negli State contattaci, progetteremo per te il viaggio su misura: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

 

Benvenuti nel blog di Cinevel, il tour operator italiano che vi fa viaggiare nei luoghi dei film e libri più amati di sempre.
Scopri le nostre destinazioni.