Julia Roberts in Mangia, Prega, Ama, abbandona tutto mettendosi in viaggio in cerca della felicità, che ritrova in Italia nel cibo, in India nella preghiera ed infine in Indonesia nella spiritualità e nell'amore. 

 

Abbiamo chiesto a Nicoletta, instancabile viaggiatrice innamorata dell'Asia, che già ci aveva raccontato il suo bellissimo viaggio di 22 giorni in Indonesia, di raccontarci l'aspetto maggiormente spirituale che aveva vissuto durante il suo viaggio.

 

 

La mia Indonesia spirituale.

La parte più spirituale del nostro viaggio in Indonesia  è stata indubbiamente la visita al tempio di Borobudur nell’isola di Java, un tempio buddhista diventato patrimonio dell’UNESCO e monumento più visitato di tutta l'Indonesia (visitato specialmente da pellegrini buddisti provenienti da tutto il mondo).

Gìà a vederlo da lontano nella sua imponenza (altezza 35 mt e larghezza 123x123 mt), lascia senza fiato. Sembra una montagna ed è costruito interamente da 1.600.000 blocchi di pietra e le sue pareti sono ricoperte da 2.672 bassorilievi.

Quello che mi ha colpito di più è comunque il fatto che niente di questa imponente struttura è stato costruito a caso e tutto ha un significato spirituale (nella religione Buddista ovviamente).

 

Dalla base si può salire fino al vertice superando le 10 terrazze (che corrispondono alle 10 fasi del cammino spirituale verso la perfezione), le quali sono divise in tre gruppi che rappresentano i tre regni del Saṃsāra:

  • il primo livello rappresenta la vita nelle spirali del desiderio ("regno del desiderio")
  • i 5 livelli quadrati rappresentano la progressiva emancipazione dai sensi ("regno della forma pura" )
  • le ultime tre terrazze circolari simboleggiano il cammino progressivo verso il definitivo e ambito nirvāṇa ("regno del senza-forma").

L’intero percorso fatto di scalini fino alla sommità è caratterizzato dalla presenza costante e ripetuta di nicchie contenenti statue di Buddha e ogni Buddha è diverso dagli altri.

 

 

 Interessante e curioso il fatto è che qui a Borobudur tutte (e dico tutte!) le persone indonesiane che abbiamo incontrato volevano una foto con noi come fossimo dei vip Holliwoodiani.  Abbiamo poi capito, parlando con il tipo della homestay dove alloggiavamo, che queste persone  provenivano da villaggi sperduti all’interno dell’Indonesia e molte di queste era la prima volta che si spostavano dal loro villaggio e mai avevano visto un occidentale.  

 

L'incontro con noi, per molti di essi, era una cosa stranissima ed emozionante!

 

 

 

Nicoletta e le foto dei suoi viaggi, le trovate su Instagram con il nick @Trinityquepasa. Tutte le foto del suol viaggio in Indonesia sul tag #22daysindonesia2014.

 

Le proposte Cinevel per l'Indonesia

Sulle orme del film Mangia, Prega, Ama con la bellissima Giulia Roberts Cinevel propone tre pacchetti di viaggio. Siamo a disposizione per progettare insieme a voi il vostro viaggio in Indonesia. Scriveteci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Benvenuti nel blog di Cinevel, il tour operator italiano che vi fa viaggiare nei luoghi dei film e libri più amati di sempre.
Scopri le nostre destinazioni.